Il Parco

IL PARCO

Il parco di Villa Annamaria, curato personalmente da Ivano, è inserito in un territorio che gode dei benefici climatici che il grande Lago di Garda offre ai luoghi che lo circondano. Clima temperato e ricchezza d’acqua, nel contesto del soleggiato ambiente gardesano, sono gli elementi che hanno consentito l’ottimale sviluppo di piante di origine mediterranea come lavanda, rosmarino, alloro, timo, mirto, fichi d'india, agrumi, agavi, olivi, palme ed essenze esotiche presenti in vicinanza della villa. Per la prima volta tali piante sono state inserite ad Arco nei parchi e nei giardini di tipo paesaggistico, o “all’inglese”, durante il periodo asburgico, quando la nobiltà austriaca aveva ingaggiato una vera e propria corsa al giardino più bello. Bellissimi esemplari di olivi, uno svettante esemplare di sequoia, molte Chamaeropes excelsae, diverse Chameropes humiles, una profumata magnolia e molte altre specie arboree e arbustive fanno di questo parco un vero, invitante paradiso. Il parco è racchiuso da un tipico muro di cinta in sasso e la sua estensione attuale è di più di 2000 mq.
Da segnalare, vicina alla villa, la bella e funzionale piscina ad acqua salata riscaldata, con idromassaggio, affacciata su un prato sulla cui sommità sorge un grande gazebo in legno, dov'è possibile (in estate) prenotare un massaggio tonificante o rilassante.
Tutto l’insieme sembra disposto secondo un’armoniosa apparente casualità, come lo sono i giardini all’inglese. Le piante qui introdotte, grazie al clima temperato e alla ricchezza idrica del terreno, hanno trovato un ambiente molto favorevole per la loro crescita rigogliosa.
Realizzato con attenzione e grande ricchezza botanica, il parco offre scorci e angoli di particolare bellezza scenografica, soprattutto lungo i percorsi d’acqua, il laghetto, la piscina, con i giochi di luce tra gli azzurri e il riverbero dell’acqua, le diverse tonalità di verde delle piante e del tappeto erboso. In autunno è di grande suggestione il contrasto cromatico dato dal colore cangiante delle piante attorno al laghetto. E' di grande effetto l'azzurro intenso della piscina in contrasto con il verde scuro delle palme, l'argento degli olivi, e il colore rosso brunito, ruggine, delle foglie degli aceri prossime alla caduta invernale.
Questo luogo così gradevole è una rigenerante oasi di benessere psico-fisico, dovuto all’insieme di vari elementi primari: l'acqua salata della piscina, il fresco verde dei tappeti erbosi e l’aria balsamica, ossigenata dalle numerose piante presenti.
Nel parco sono stati ricavati circa 30 posti macchina in superficie ed un garage interrato.

 
DER PARK

Der Park der Villa Annamaria , um den sich Ivano persönlich kümmert, liegt in einem Gebiet, das das milde Gardasee-Klima genießen darf. Das gemäßigte Klima und die Fülle von Wasser der sonnigen Gardaseeumgebung sind die Grundlage für die optimale Entwicklung der Pflanzen aus dem Mittelmeerraum wie Lavendel, Rosmarin, Lorbeer , Thymian, Myrte, Kaktusfeigen, Zitrusfrüchten, Agaven, Olivenbäume, und exotischen Palmen in der Nähe der Villa. Eingeführt wurden diese Pflanzen in Arco in den Landschaftsparks und englischen Gärten der Habsburgerzeit, als durch den österreichischen Adel ein regelrechter Wettkampf um den schönsten Garten entfacht wurde. Schöne Olivenbäume, ein hoch aufragender Mammutbaum, viele Hanfpalmen, verschiedene Zwergpalmen, eine duftende Magnolie und viele andere Arten von Bäumen und Sträuchern machen diesen Park zu einer echten einladenden Oase. Der mehr als 2000 m² große Park ist von einer traditionellen Steinmauer umgeben. In der Nähe der Villa befindet sich der schöne und beheizte Salzwasserpool mit Whirlpool, mit Blick auf eine Wiese mit großem Holzpavillon, in dem Sie (im Sommer) eine belebende oder entspannende Massage buchen können. Das Ganze ist - scheinbar zufällig – harmonisch angeordnet wie in den englischen Gärten. Die hier eingeführten Pflanzen haben dank des milden Klimas und des Überflusses an Wasser im Boden ein sehr günstiges Umfeld für ihr gesundes Wachstum gefunden. Mit viel Sorgfalt und botanischem Vielfalt ausgeführt, bietet der Park Ausblicke und Winkel von besonderer landschaftlicher Schönheit, vor allem entlang der Wasserwege, des Teichs, dem Pool, mit dem Lichtspiel zwischen dem Blau des Wassers und der verschiedenen Grüntöne der Pflanzen und Rasen. Im Herbst kann man den eindrucksvollen Farbkontrast durch den Farbwechsel der Pflanzen rund um den Teich bestaunen. Eine große Wirkung hat das intensive Blau des Swimmingpools im Gegensatz zu dem dunklen Grün der Palmen, das Silber der Olivenbäume, und die Rottöne der Ahornbäume im Herbst und Winter. Dieser angenehme Ort ist eine erfrischende Oase des körperlichen und geistigen Wohlbefindens durch das Zusammenspiel von mehreren Elementen: das Salzwasser des Pools, dem frischen grünen Rasen und der guten, durch die vielen Pflanzen mit Sauerstoff angereicherten Luft. Im Park sind ca. 30 Parkplätze in einer Tiefgarage und oberflächlich vorhanden.

 
THE PARK

Il parco di Villa Annamaria, curato personalmente da Ivano, è inserito in un territorio che gode dei benefici climatici che il grande Lago di Garda offre ai luoghi che lo circondano. Clima temperato e ricchezza d’acqua, nel contesto del soleggiato ambiente gardesano, sono gli elementi che hanno consentito l’ottimale sviluppo di piante di origine mediterranea come lavanda, rosmarino, alloro, timo, mirto, fichi d'india, agrumi, agavi, olivi, palme ed essenze esotiche presenti in vicinanza della villa. Per la prima volta tali piante sono state inserite ad Arco nei parchi e nei giardini di tipo paesaggistico, o “all’inglese”, durante il periodo asburgico, quando la nobiltà austriaca aveva ingaggiato una vera e propria corsa al giardino più bello. Bellissimi esemplari di olivi, uno svettante esemplare di sequoia, molte Chamaeropes excelsae, diverse Chameropes humiles, una profumata magnolia e molte altre specie arboree e arbustive fanno di questo parco un vero, invitante paradiso. Il parco è racchiuso da un tipico muro di cinta in sasso e la sua estensione attuale è di più di 2000 mq.
Da segnalare, vicina alla villa, la bella e funzionale piscina ad acqua salata riscaldata, con idromassaggio, affacciata su un prato sulla cui sommità sorge un grande gazebo in legno, dov'è possibile (in estate) prenotare un massaggio tonificante o rilassante.
Tutto l’insieme sembra disposto secondo un’armoniosa apparente casualità, come lo sono i giardini all’inglese. Le piante qui introdotte, grazie al clima temperato e alla ricchezza idrica del terreno, hanno trovato un ambiente molto favorevole per la loro crescita rigogliosa.
Realizzato con attenzione e grande ricchezza botanica, il parco offre scorci e angoli di particolare bellezza scenografica, soprattutto lungo i percorsi d’acqua, il laghetto, la piscina, con i giochi di luce tra gli azzurri e il riverbero dell’acqua, le diverse tonalità di verde delle piante e del tappeto erboso. In autunno è di grande suggestione il contrasto cromatico dato dal colore cangiante delle piante attorno al laghetto. E' di grande effetto l'azzurro intenso della piscina in contrasto con il verde scuro delle palme, l'argento degli olivi, e il colore rosso brunito, ruggine, delle foglie degli aceri prossime alla caduta invernale.
Questo luogo così gradevole è una rigenerante oasi di benessere psico-fisico, dovuto all’insieme di vari elementi primari: l'acqua salata della piscina, il fresco verde dei tappeti erbosi e l’aria balsamica, ossigenata dalle numerose piante presenti.
Nel parco sono stati ricavati circa 30 posti macchina in superficie ed un garage interrato.